• Fondazione Bresciana Assistenza Psicodisabili a marchio

Servizi per la disabilità

Nuovo pulmino donato al CSE di Fobap Onlus a marchio Anffas

Nuovo pulmino donato al CSE di Fobap Onlus a marchio Anffas

Venerdì 18 novembre si è tenuta una breve cerimonia di consegna e inaugurazione di un nuovo pulmino acquistato per gli utenti del Centro Socio Educativo di Fobap Onlus a marchio Anffas di via Divisione Acqui grazie alla donazione degli amici Guido e Giuliana Bertola, Vincenza e Italo Visenzi, Giuseppe Filippini, Gina e Renzo Torchiani della Fondazione Comunità Bresciana.

L’evento ha visto la presenza della Presidente Anffas Maria Villa Allegri, del Presidente Fobap Onlus a marchio Anffas Giovanni Farinacci, dei coniugi Bertola in rappresentanza dei donatori, del parroco del quartiere Primo Maggio don Claudio Vezzoli, della responsabile del CSE Silvia Bergamini, degli educatori e ospiti del Centro.
Il mezzo donato, essendo dotato di sistema di sollevamento per carrozzine, permetterà un maggior sostegno a persone del CSE con importanti disabilità fisiche e, quindi, maggiori possibilità di partecipazione e inclusione sociale degli stessi.

COPYRIGHT © 2015 FOBAP ONLUS. ALL RIGHTS RESERVED. \\ C.F. 98012300178 - P. IVA 03475770172 \\ Cookies and privacy policy
Design & Development by ALL Creative Agency

Dona ora
Paypal button
Pagamento del Corso
EASY TO READ - LINGUAGGIO FACILE DA LEGGERE

Progetto in corso di sviluppo


Il linguaggio facile da leggere è un linguaggio che aiuta le persone a leggere e capire le informazioni difficili.
Le informazioni facili da leggere sono importanti per la vita delle persone con disabilità.
Le informazioni facili da leggere aiutano le persone a trovare le cose che hanno bisogno di sapere.
Le aiutano a prendere delle decisioni e a fare delle scelte.
Con il linguaggio facile da leggere la formazione permanente può diventare più facile da frequentare per le persone con disabilità intellettiva.
Anffas sta lavorando ad un progetto importante sul linguaggio facile da leggere.
Questo progetto si chiama "Easy to read".